American wedding o matrimonio made in Italy?



Ti sembra difficile organizzare e soprattutto personalizzare le tue nozze???

Non preoccuparti, non sei l'unica!

Il 95% delle spose ha il tuo stesso problema

Ma perché è cosi difficile?

Forse perché la TV oggi dedica tanti programmi a questo argomento

Forse perché oggi è il web a mettere troppe notizie a portata di click

O semplicemente perché siamo nell'era del cambiamento

Io una vera risposta non so dartela, ma la mia idea personale racchiude un pò tutte e tre le ipotesi elencate prima

La premessa? Stavolta non voglio fare nessuna premessa, voglio solo aiutarti a capire quale tipo di matrimonio è più adatto a te, il made in Italy? American wedding?

Sono sicuro che non sarà né uno né l'altro, BENSI'...

Andiamo con ordine

Cosa s'intende per matrimonio made in Italy?

L'Italia si sa, è, per il resto del mondo, il "BEL PAESE", questo perché ci riconoscono per la moda, per l'arte e per i nostri paesaggi da sogno. Ma soprattutto l'Italia è famosa per il cibo (soprattutto il nostro amato Sud)

Quindi per un vero made in Italy ecco quali sono gli ingredienti principali:



- Il cibo: ovviamente è l'elemento portante, dovrà essere abbondante e soprattutto di qualità eccelsa

- Gli abiti: devono sicuramente essere di manifattura italiana, che siano sartoriali o di un brand famoso

- La confettata: comunque tu voglia farla, non deve mancare, è una tipica usanza del nostro paese

- Le tradizioni: nei precedenti blog ti ho più volte parlato delle tradizioni legate ai matrimoni, nel caso del made in Italy, vanno rispettate tutte

Questi sono quelli da rispettare assolutamente per un vero made in Italy, ma per il sempre più diffuso american style invece, quali sono i principali ingredienti?

Partiamo dalla più importante: LA LOCATION



Deve essere all'aperto sia per il rito sia per il ricevimento

Qui da noi ahimè organizzare un rito in un luogo diverso dalla chiesa o dal comune è molto difficile, se non impossibile (almeno nel caso della chiesa cattolica, per altre religioni è più semplice), ma come ti ho già detto in passato noi siamo degli innovatori e non ci facciamo mai trovare impreparati.

Se non vuoi rinunciare all'emozione di un matrimonio all'aperto puoi sempre organizzare un rito simbolico.

Come???

Dopo aver legalizzato le tue nozze in chiesa o al comune, puoi organizzare il tuo rito presso la location scelta per il ricevimento, servendoti di un attore che funga da prete o da sindaco

- Il menù: deve assolutamente prevedere un momento con barbecue




- Le damigelle: niente di più e niente di meno di quello che vedi nei film. Hanno un ruolo fondamentale, vengono chiamate bridesmaid, solitamente sono le migliori amiche della sposa, sono tante e tutte vestite dello stesso colore. La sposa richiamerà poi lo stesso colore, con un dettaglio del vestito o magari un nastrino del bouquet

- Wedding planner: molto diffusi ormai anche qui da noi, ma nascono in realtà oltreoceano, nei matrimoni a stelle e strisce sono infatti fondamentali, in quanto si occupano loro di tutta l'organizzazione dell'evento

Come hai potuto leggere, le usanze sono più o meno le stesse, cambia solo il modo di interpretarle

Ricordi cosa ti ho detto all'inizio???

Che ero e sono ancora sicuro che non avresti scelto né uno né l'altro, sai perché?

Perché come ti spiegavo, siamo nell'era del cambiamento, ed anche il mondo del matrimonio si trova coinvolto.

Oggi, a differenza di qualche anno fa, la sposa ama personalizzare, e sicuramente anche tu vorrai fare lo stesso

Quindi anche tu, nel momento in cui comincerai ad organizzare le tue nozze, sceglierai sicuramente qualcosa del made in Italy, ma sceglierai qualcos'altro appartenente allo stile americano

85 visualizzazioni

" Non ci portare chiunque a vedere il mare che è una cosa importate" |Vision Events - Matrimonio In Spiaggia | Via Spiaggia Romana, 15 | Bacoli | Napoli 

Sito creato da Pasquale Catuogno