Una foto non si scatta... si cattura!!!

La fotografia è diventata un vero e proprio modo di comunicare.

Con uno scatto si può catturare un mondo e trasmettere un'infinità di emozioni.

Proprio per questo, una delle più grandi paure di tutte le spose è avere belle foto che racchiudano tutte le emozioni provate il giorno delle proprie nozze.


@alfredotroianofotografo | Vision Events | Matrimonio In Spiaggia

Spesso però, come ogni volta che si spera in un ottimo risultato, sorgono tante paure

Nel caso specifico delle foto, le più comuni sono quella di non riuscire ad essere rilassata apparendo goffa oppure la paura di non riuscire a rimanere il più naturale possibile e non riuscire quindi a lasciarsi andare a sorrisi e scambi di carezze con il proprio partner

Se la scorsa volta ho fatto a meno della premessa, questa volta è d'obbligo, ricorda, tante foto che vedi online sono interpretate molto spesso da modelli abituati a stare davanti all'obiettivo, non sono quindi per niente impacciati, la restante parte sono reali, ma accuratamente selezionate da chi le ha scattate

Ma a questo dovrà pensare il fotografo e più avanti proverò a darti qualche consiglio per poter scegliere quello giusto

Ma tu invece???

Sai quali sono i punti da tenere in considerazione per essere soddisfatta?

Eccone alcuni...

- Lasciati andare: a dire è facile, ma a farsi?

@alfredotroianofotografo

Ti sembrerà strano, ma risate sguaiate, ciuffi ribelli e balli improvvisati daranno vita alle foto più belle, perché sono quel tipo di foto che riescono realmente a catturare i sentimenti, quindi lascia ad altre sorrisi accennati o l'ossessione di avere capelli perfetti o la schiena sempre perfettamente dritta, perché se è vero che sono importanti, è anche vero che non sono gli unici elementi fondamentali per delle foto ben riuscite


@alfredotroianofotografo

- Brillantini e glitter: presta molta attenzione a questo aspetto. Sia nel vestito che nel trucco, cerca di

limitarne la presenza, perché tutto ciò che riflette la luce può minare la buona riuscita di uno scatto


- La scelta del fotografo: scegli non solo il suo talento, ma anche chi ti fa stare bene. Fidati del



@alfredotroianofotografo

tuo istinto, quando vedi che oltre alla bravura ed alla professionalità c'è empatia, allora è quello giusto, perché gli scatti migliori sono sempre frutto di simpatie umane molto forti


Ma come fare per capire qual'è quello giusto?

Ricordi? Prima ho promesso di aiutarti proprio in questo

E allora eccoti di seguito alcune domande da fargli per poter poi capire quale sarà quello "giusto" per te...

- Lo stile: la prima cosa da chiedergli è quale è il suo stile principale. Prima di farla a lui questa domanda, dovrai ovviamente farla a te stessa, se le risposte coincideranno sarà già un punto a suo favore

- Quanti eventi avrà quel giorno: ci sono molti fotografi che fanno anche più di un evento al giorno. Ovviamente in questo caso, se non è ben organizzato, la cura del dettaglio ne risente. Nel caso preveda più eventi, chiedigli se è garantita la presenza del fotografo principale

- Verrà firmato un contratto?: ti sembrerà una domanda banale, ma credimi, non lo è. Richiedi sempre un contratto di commissione che descriva tutti i servizi che verranno svolti, i costi, caparre e tempi di consegna. Diffida quindi di chi ti risponderà "di solito non faccio contratti ai miei clienti"

- Possiedi un'assicurazione?: i professionisti dovrebbero averla. In caso contrario, o è un novello o non prende sul serio la sua attività

- Quanti collaboratori avrà quel giorno: questo è un altro aspetto molto importante, innanzitutto per sapere quanti "ospiti" in più avrai a tavola, e cosa più importante, ti aiuterà a capire l'ampiezza del raggio d'azione da parte sua, come ad esempio la contemporaneità durante la preparazione della sposa e dello sposo prima della cerimonia

- Se il mio matrimonio dura più del previsto c'è un supplemento di costo?: altro aspetto da non sottovalutare per non rischiare di avere brutte sorprese al momento del saldo, o peggio, non rischiare che ad un certo punto, impacchetti tutto e se ne vada prima della fine

- Quanto tempo dopo il matrimonio sarà pronto l'album?: molti studi fotografici impiegano anche più di 6 mesi per consegnare il proprio lavoro, fortunatamente ne esistono tanti altri che impiegano molto ma molto meno tempo

Scegli quindi bravura, esperienza e professionalità, scegli chi ti fa stare bene, chi ti da fiducia, chi saprà catturare attimi unici, che sappia darti come risultato degli scatti che ogni volta che li guarderai sapranno ricordarti quanto eri felice il giorno delle tue nozze

0 visualizzazioni